Tu sei qui: Home / Servizi / Servizio QSL

Servizio QSL

Il Servizio QSL consiste nella possibilità di inviare ad altri Radiomatori, tramite la posta interna delle Associazioni dei Radiomatori sparse per il Mondo, le cartoline di conferma del collegamento.

Anche se non è obbligatorio, questa pratica "storica" è molto diffusa su alcune bande di frequenze (ad esempio, in onde corte) e per alcuni particolari modi operativi (ad esempio i collegamenti a lunga distanza fuori dalle onde corte, le attività via satellite, ecc). Oltre ad essere una cortesia, spesso è anche una conferma, un ricordo o un trofeo di un particolare collegamento effettuato a seguito di particolari condizioni, ad esempio di propagazione, di modifica della propria stazione, eccetera.

Nella nostra Sezione, le cartoline QSL sono gestite da Pierluigi SWL 765 BO.

Il loro lavoro consiste nel raccorgliere mensilmente le cartoline che i soci lasciano presso la sede nell'apposito contenitore di invio, controllarle, catalogarle e spedirle alla sede centrale ARI di Milano. Da qui, le cartoline proseguono verso i QSL Bureaus dei paesi destinatari, raggiungendo le sedi delle Associazioni Estere non appena ci sia una quantità sufficente di QSL da inoltrare.

Nel senso contrario del processo, i QSL manager di Sezione ricevono da Milano le QSL dirette ai soci della Sezione di Modena circa una volta al mese: questa tempistica è da ritenersi veloce, ed è dovuta all'alto numero di stazioni presenti sul nostro territorio e alla loro elevata attività radio.

Per usufruire correttamente del Servizio QSL, si richiede di rispettare poche semplici regole:

  1. Rispettare il formato 8,5 x 13,5 cm per le vostre QSL. Cartoline più ingombranti possono avere problemi di inoltro nei sistemi di smistamento automatico, e in ogni caso giungeranno a destinazione rovinate.
  2. Consegnare le QSL unite da un elastico ma divise per paese di destinazione.
  3. Per paesi non comuni, consultate la lista IARU per verificare che esista un Bureau estero per il paese di destinazione: http://www.iaru.org/iaruqsl.html. Cartoline inviate a Bureau inesistenti saranno rifiutate o perse.
  4. Per stazioni non comuni, controllate che la stazione non utilizzi un QSL Manager, ad esempio usando il sito www.qrz.com.
  5. Nel caso una stazioni utilizzi un QSL Manager, questo deve essere ben evidenziato e la cartolina deve essere unita a quelle del paese del Manager.

Se siete curiosi di sapere come funziona il Bureau centrale di Milano, sul sito Nazionale ARI potete trovare una interessante presentazione Power Point.

 

E' inoltre disponibile un manuale ufficiale ARI per l'utilizzo del Bureau QSL Nazionale:

Azioni sul documento