Tu sei qui: Home / Corsi / Diventa Radioamatore / Come si diventa Radioamatore?

Come si diventa Radioamatore?

Diventare Radioamatore significa iniziare a svolgere il "Servizio di Radioamatore", come recita l'articolo 134 del Codice del Codice delle Comunicazioni Elettroniche:

"L'attività di radioamatore consiste nell'espletamento di un servizio, svolto in linguaggio chiaro, o con l'uso di codici internazionalmente ammessi, esclusivamente su mezzo radioelettrico anche via satellite, di istruzione individuale, di intercomunicazione e di studio tecnico, effettuato da persone che abbiano conseguito la relativa autorizzazione generale e che si interessano della tecnica della radioelettricità a titolo esclusivamente personale senza alcun interesse di natura economica."

La Patente di Operatore di Stazione di Radioamatore

E' il documento che attesta che il titolare è idoneo allo svolgimento dell'attività Radioamatoriale, tuttavia egli non può ancora possedere e operare in maniera autonoma una Stazione.

La patente può essere ottenuta in due modi:

  • sostenendo gli esami presso il Ministero delle Telecomunicazioni, oppure
  • chiedendo l'esonero dagli esami se in possesso di determinati requisiti.

Nominativo

Nominativo

E' l'identificativo di ogni Radioamatore al mondo, e deve essere utilizzato ogni volta che si impiegano i mezzi di comunicazione Radioamatoriali.

Viene assegnato univocamente dal Ministero delle Comunicazioni di ogni Stato ed ha la seguente forma:

Autorizzazione Generale

Precedentemente chiamata Licenza di impianto di Stazione di Radioamatore, e' un documento in cui si dichiara di iniziare l'attività.
Da quel momento rimane solo da accendere le apparecchiature.

Azioni sul documento